vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Barbianello appartiene a: Regione Lombardia - Provincia di Pavia

Permesso di Costruire (PdC)

Scheda del servizio

Descrizione
E' l'atto amministrativo con cui l'autorità comunale consente lo svolgimento di attività comportanti trasformazioni urbanistiche ed edilizie nel rispetto della legge, degli strumenti di pianificazione urbanistica e dei regolamenti vigenti.

Chi
La richiesta dovrà essere presentata dal proprietario. Se il richiedente è persona diversa dal proprietario (usufruttario, locatario, promissario, acquirente, ecc.) è necessario presentare una dichiarazione del proprietario dell'immobile con firma non autenticata e con fotocopia del documento di identità del proprietario medesimo. Si rammenta che tali documenti possono essere inviati anche via fax. E' interessato il proprietario che voglia eseguire interventi di progettazione urbanistica ed edilizia.

Quando Richiederlo
Sono soggette a concessione edilizia:
1) Le nuove costruzioni e le ricostruzioni;
2) Gli ampliamenti degli edifici esistenti e tutte quelle modifiche strutturali e non, che incidono sull'aspetto esteriore sotto il profilo volumetrico di edifici esistenti;
3) Le modifiche interne che abbiano rilevanza sostanziale con cambi di destinazione d'uso e/o variazioni di superficie lorda abitabile;
4) Le opere di urbanizzazione e di trasformazione urbanistica, cioè tali da comportare modificazioni del territorio comunale diverse da quelle edilizie, ma sempre riferite all'uso del territorio per opere edilizie o per servizi: costruzione di strade, attivazione di discariche di rifiuti, ecc.

Documenti da presentare
I moduli per redigere l'istanza di concessione con relativa relazione tecnica potranno essere reperiti presso l'Ufficio Tecnico.
Occorre presentare presso l' Edilizia Privata la seguente documentazione:
1) Istanza in bollo da 10,33 euro da parte del proprietario e n° __ copie della stessa in carta semplice firmate in originale;
2) Relazione tecnica sottoscritta da un tecnico abilitato all'esercizio della libera professione, n° __ copie della stessa in carta semplice, n° __ copie degli elaborati grafici in scala firmati dal progettista e dal richiedente, n° __ copie di documentazione fotografica a colori;
3) Bollettino del versamento di 51,65 euro sul c/c postale n°_____ intestato al Comune di _________ causale Concessione Edilizia (citando sulla spazio della causale di versamento la località e l'oggetto dell'intervento per cui si chiede la concessione);
4) Atto di proprietà

Tempi di Svolgimento
Ricevuta l'Istanza (Domanda), il Servizio avvia l'istruttoria richiedendo i pareri eventualmente necessari per il tipo di intervento da autorizzare alla Sopraintendenza ai Beni Architettonici, alla Sopraintendenza Archeologica e alla Regione Piemonte - Settore Beni Ambientali. Acquisito inoltre il parere igenico-sanitario al servizio di igene e sanità pubblica dell'ASL, la pratica viene quindi sottoposta all'esame della Commissione Edilizia Comunale.
Sulla base del parere favorevole di quest'utlima, l'Ufficio Tecnico procede alla determinazione degli oneri di urbanizzazione e dei costi di costruzione e richiede all'interessato l'ulteriore documentazione e rilascia l'Atto di Concessione Edilizia.
Rilascio della concessione Edilizia n.__ giorni.>

Costi
1) Marca da bollo da 10,33 euro da apporre sulla Domanda;
2) Marca da bollo da 10,33 euro da apporre sulla Concessione;
3) Oneri di urbanizzazione e Costo di Costruzione: in relazione al tipo di intervento edilizio.
Pagamenti Oneri:
a) Oneri di urbanizzazione e Costo di Costruzione in un unica soluzione prima del rilascio della Concessione;
b) Oneri di urbanizzazione: in un unica soluzione prima del rilascio della Concessione;
Costo di Costruzione in n. __rate:
1° del __ % prima del Rilascio della Concessione
2° del __ % entro __ Mesi dalla data del Rilascio della Concessione
3° del __ % entro __ Mesi dalla data del Rilascio della Concessione
4) Diritti di Segreteria;

Validità
La concessione edilizia acquista efficacia dalla data di notificazione all'interessato e da quel momento i lavori devono partire entro un anno e devono essere terminati entro 3 anni dall'inizio degli stessi. Può essere concessa una proroga all'ultimazione dei lavori con motivato provvedimento per fatti estranei alla volontà del concessionario.Se i termini di inizio e ultimazione lavori non vengono rispettati il provvedimento concessorio decade.

Norme di Riferimento
Legge n. 1150/1942;
Legge n. 10/1977;
Legge n. 457/1978;
Legge n. 47/1985;
Legge n. 493/1993;
Legge n. 662/1996;
Regolamento Edilizio Comunale;


E' inoltre obbligatorio presentare all'atto del deposito della domanda, per i soli interventi di nuova costruzione e per gli ampliamenti con aumento di volumetria, il :
- Modello ISTAT debitamente compilato (solo per interventi di nuova costruzione e per gli ampliamenti) in modo on-line, tramite il sito: https://indata.istat.it/pdc/ (codice Comune di Barbianello 018008).

L’Istituto Nazionale di statistica effettua la rilevazione statistica sui permessi di costruire per fornire un’ampia informazione statistica a livello nazionale e territoriale e per ottemperare agli obblighi previsti dal Regolamento del Consiglio dell’Unione Europea (n. 1165/98 del 19 maggio 1998), che prevede l’invio di dati relativi alle principali variabili rilevate, entro 90 giorni dal trimestre di riferimento. L'indagine è presente nel Programma statistico nazionale, che raccoglie l’insieme delle rilevazioni statistiche necessarie al Paese e dal quale deriva l’obbligo di risposta per tutti i soggetti privati (PSN 2011-2013 DPR 14 settembre 2011- Elenco delle rilevazioni statistiche, rientranti nel Programma statistico nazionale per il triennio 2011-2013, per le quali la mancata fornitura dei dati configura violazione dell’obbligo di risposta a norma dell’articolo 7 del decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322 -pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 242 del 17 ottobre 2011 – Serie generale). Tale obbligo per i rispondenti pubblici è sancito dal D.l.g. n. 322 del 6 settembre 1989

-Devono compilare il modello di rilevazione tutti i richiedenti un permesso di costruire, i titolari di DIA o SCIA per nuovi fabbricati o per ampliamenti di volume di fabbricati preesistenti, nonché le pubbliche amministrazioni per le quali è stato approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di fabbricati o ampliamenti destinati a edilizia pubblica ai sensi dell'art. 7 del DPR 380/2001.

-Per la compilazione on-line ci si deve prima registrare mediante la funzione "REGISTRAZIONE" avendo cura di conservare il codice utente e la password iniziale. Per replicare gli accessi con la funzione "MODELLO" si dovrà utilizzare il codice utente e la password personale. Una dettagliata "Guida alla procedura telematica" è consultabile tramite la funzione "ISTRUZIONI". Per l'utilizzo della procedura telematica è necessario avere un indirizzo e-mail.

-Nel caso di utilizzo del modello cartaceo, alternativo alla compilazione on-line, sono presenti in formato idoneo per la stampa, nella funzione "ISTRUZIONI", i due tipi di modello di rilevazione: ISTAT/PDC/RE (per l'edilizia residenziale) e ISTAT/PDC/NRE (per l'edilizia non residenziale) e le rispettive istruzioni per la compilazione del modello

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Indirizzo Via Roma, 5
Telefono 0385.57510
Fax 0385.57114
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Orario
Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00; Mercoledì e Sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Modulistica