vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Barbianello appartiene a: Regione Lombardia - Provincia di Pavia

Sportello Unico Attività Produttive (SUAP)

Scheda del servizio

SUAP – Sportello Unico Attività Produttive Settore COMMERCIO


Per avviare o modificare una attività, l’imprenditore può rivolgersi allo Sportello Unico per le Attività Produttive che mette a disposizione l'apposita modulistica.
Lo Sportello si occuperà quindi di inviare agli uffici comunali coinvolti nel procedimento, e agli Enti esterni al Comune, la documentazione necessaria affinché gli stessi provvedano a rilasciare il proprio parere e/o nulla osta di competenza, che sarà poi trasmesso allo Sportello Unico per le Attività Produttive.
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è il nuovo strumento che consente agli imprenditori di avere come unica interfaccia il Comune, il quale coordina e gestisce tutti i rapporti con gli uffici interni e gli Enti coinvolti nelle varie fasi che concorrono al rilascio dell'autorizzazione.
Per iniziare ogni attività lavorativa dovrà essere inviata tramite posta elettronica certificata allo Sportello Unico Attività Produttive la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio o modifica dell’attività).

La SCIA deve essere presentata utilizzando esclusivamente i moduli regionali, identici per tutta la Lombardia e deve fornire le informazioni necessarie a descrivere compiutamente l’attività.
E’ importante quindi prestare particolarmente attenzione alla compilazione corretta e integrale dei campi dei moduli, la compilazione inesatta o parziale rende la dichiarazione irregolare e non ricevibile da parte degli uffici.

La SCIA deve essere presentata prima dell’inizio, della modifica o cessazione dell’attività.
La presentazione della dichiarazione completa è un requisito indispensabile per intraprendere con decorrenza immediata l’esercizio dell’attività.

SCIA MODELLO A
Nel caso di nuova attività, di ampliamento di attività esistente, di trasferimento o modifica del ciclo tecnologico o comunque delle condizioni dell'attività precedentemente dichiarata è necessario compilare la SCIA MODELLO A.

SCIA MODELLO B
Nel caso di modifica della ragione sociale e/o subingresso senza modifica del ciclo tecnologico o comunque delle condizioni dell'attività precedentemente dichiarata, sospensione, ripresa, cessazione dell'attività è necessario compilare la SCIA MODELLO B.

Le schede aggiuntive (1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 ) sono da compilare e presentare insieme al modello A o B a seconda della tipologia di attività.
Dal 29 marzo 2011 le pratiche dovranno essere inviate telematicamente allegando anche la ricevuta di pagamento dei diritti sanitari ASL Pavia, come da loro tariffario.
In particolare si comunica che, con Decreto n. 32 del 18.02.2016, le tariffe sono state aggiornate, ovvero:

1) Per le SCIA del settore alimentare (nuove attività, modifiche attività esistenti, subingressi) si applica la tariffa di Euro 50,00, da versarsi sul conto corrente postale n. 10523272 intestato ad ASL Provincia di Pavia – Diritti vari, ivi compresa la Registrazioni attività ai sensi del Regolamento CE 852/2004 e modifiche che comportino l'aggiornamento dell'atto (punto 28 del tariffario ASL);

2) Per le SCIA non del settore alimentare (nuove attività, modifiche attività esistenti, subingressi) si applica la tariffa di Euro 35,39, da versarsi sul conto corrente postale n. 10523272 intestato ad ASL Provincia di Pavia – Diritti vari, "Presentazione delle dichiarazioni di inizio attività produttive" (punto 6 del tariffario ASL);

3) Per tutte le SCIA che comunicano la cessazione dell'attività, la sola variazione della ragione sociale della Ditta e la variazione dei soggetti in attività di somministrazione non è dovuto nessun pagamento.

INVIO TELEMATICO DELLE ISTANZE AL SUAP
L'articolo 2 comma 2 del D.P.R. 160/2010 prevede che le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività economiche ed i relativi elaborati tecnici e allegati siano presentati esclusivamente in modalità telematica.
Il decreto prevede che tale obbligo entri in vigore gradualmente, in base al tipo di procedimento attivato.

In base alle nuove regole, ogni pratica - composta dalla modulistica e dai relativi allegati - non potrà più essere presentata in forma cartacea allo sportello SUAP (neanche in caso di invio per posta o per fax).
Le pratiche presentate in modalità tradizionale, per legge, saranno considerate irricevibili e quindi non produrranno alcun effetto giuridico (a partire dall'1.01.2013)

Pertanto fino al 31.12.2012 la presentazione delle pratiche (SCIA mod. A e B e relativi allegati) potrà ancora essere presentata in modalità cartacea presso il protocollo comunale.

I canali che si potranno utilizzare affinché una pratica possa essere considerata “inviata telematicamente” sono:

IN MODALITA’ ASSISTITA (a cui conferire apposita procura):
- tramite la propria Associazione di Categoria;
- tramite il proprio Professionista (es. commercialista).
E' consigliabile l'utilizzo del programma Starweb o impresainungiorno.gov.it o tramite il MUTA per l'inoltro contestuale al Comune ed al Registro Imprese.

oppure

AUTONOMAMENTE:
accedendo al sito www.impresainungiorno.gov.it

Per utilizzare questa modalità dovrete pertanto essere dotati:
- di una casella di posta PEC (acquistabile sul mercato presso vari gestori, eventualmente anche acquisendo una casella gratuita su http://www.postacertificata.gov.it/);
- di un dispositivo o smart-card di firma digitale (anche in questo caso sarà possibile acquistare sul mercato tale dispositivo).

N.B.: le SCIA e i relativi allegati, dovranno essere obbligatoriamente trasmesse alle altre sedi competenti (ASL, CCIAA, ..........) contemporaneamente alla presentazione allo Sportello SUAP comunale, a cura del titolare della stessa SCIA o a cura del procuratore delegato alla presentazione della pratica.

Si invita a non inviare le pratiche SUAP attraverso il sito di PEC (posta elettronica certificata) del Comune di Barbianello (comune.barbianello@pec.provincia.pv.it), ma bensì di utilizzare le istruzioni sopra indicate.

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Indirizzo Via Roma n. 5
Telefono 0385.57510
Fax 0385.57114